.
Annunci online

Tofee87
Vola solo chi osa farlo....


Diario


20 settembre 2008

La vita è adesso(Claudio Baglioni)

La vita è adesso
nel vecchio albergo della terra
e ognuno in una stanza
e in una storia
di mattini piu' leggeri
e cieli smarginati di speranza
e di silenzi da ascoltare
e ti sorprenderai a cantare
ma non sai perchè
la vita è adesso
nei pomeriggi appena freschi
che ti viene sonno
e le campane girano le nuvole
e piove sui capelli
e sopra i tavolini dei caffè all'aperto
e ti domandi certo
chi sei tu,
sei tu, sei tu, sei tu
sei tu che spingi avanti il cuore
ed il lavoro duro
di essere uomo e non sapere
cosa sarà  il futuro
sei tu nel tempo che ci fa più grandi
e soli in mezzo al mondo
con l'ansia di cercare insieme
un bene più profondo
e un altro che ti dia respiro
e che si curvi verso te
con un'attesa di volersi di più
senza capir cos'è
e tu che mi ricambi gli occhi
in questo istante immenso
sopra il rumore della gente
dimmi se questo ha un senso
la vita e' adesso
nell'aria tenera di un dopocena
e musi di bambini
contro i vetri
e prati che si lisciano come gattini
e stelle che si appicciano ai lampioni
milioni
mentre ti chiederai
dove sei tu
sei tu, sei tu, sei tu
sei tu che porterai il tuo amore
per cento e mille strade
perchè non c'è mai fine al viaggio
anche se un sogno cade
sei tu che hai un vento nuovo tra le braccia
mentre mi vieni incontro
e imparerai che per morire
ti basterà  un tramonto
in una gioia che fa male di più
della malinconia
ed in qualunque sera ti troverai
non ti buttare via
e non lasciare andare un giorno
per ritrovar te stesso
figlio di un cielo così bello
perchè la vita è adesso
è adesso
è adesso
è adesso




permalink | inviato da Tofee87 il 20/9/2008 alle 17:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (26) | Versione per la stampa


16 settembre 2008

Matti Renato Zero

 Matti !
Siamo tutti, matti!
Urliamo, c’insultiamo,
Da nevrosi, siamo afflitti!
Spariamo dei sorrisi,
Degli alibi perfetti,
Colletti inamidati,
Dai trascorsi assai sospetti!
Siamo tutti matti!
Fuori ogni misura,
In fondo a ogni promessa,
L’incertezza e la paura .
Fragili ed inetti,
Bugiardi, trasformisti,
Regalaci un computer,
Se non vuoi vederci tristi!
Siamo tutti matti… Matti!
Sciocchi o intraprendenti,
Vere oppure appariscenti,
Decidiamo che destino avremo mai…
Se l’occhio andrà d’accordo col cervello,
Se il cuore ci dirà la verità!
Teneri, incompresi,
A quelle labbra ancora appesi,
Questa guerra è bella,
Ma ci esaurirà !
Uomini, che fantasia!
Donne, anche voi,
Che imprudente, bugia!
Matti!
Senza via d’uscita…
Ogni sistema è buono,
Per fregare questa vita!
Barche senza remi,
Asciutti temporali,
Frammenti d’infinito,
In balia dei cellulari!
Siamo tutti matti,
Matti proprio tutti,
Buoni solamente,
A strofinarsi dentro i letti,
Vuoti di memoria,
Vittime in carriera,
Grazie ad una mela,
Siamo entrati nella storia!
Siamo tutti matti… Matti… Matti




permalink | inviato da Tofee87 il 16/9/2008 alle 18:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


27 agosto 2008

Ed è...

" Ed è proprio quello che non si vorrebbe che vorrei;ed è sempre quello che non si farebbe che farei,ed è come quello che non si direbbe che direi,quando dico che non è così il mondo che vorrei.."


Queste parole rappresentano in pieno il mio stato d'animo..questa vita sta iniziando a starmi stretta..devo liberarmi di qualcosa prima di scoppiare..!!!!!!!!




permalink | inviato da Tofee87 il 27/8/2008 alle 17:40 | Versione per la stampa


15 agosto 2008

....

 

"L'amicizia è più tragica dell'amore perchè dura più a lungo"(Oscar Wilde)

E sto di nuovo qui a parlare di amicizia..se così si può chiamare..perchè sono delusa,amereggiata..inKazzata!!e non ho inenzione di rovinarmi Ferragosto anche se è bello che rovinato..bè visto che non so che scrivere,perchè non sono proprio dell umore adatto..vi lascio una cosa che a me ha fatto divertire:

IL GLADIATORE

Il Gladiatore è un documentario girato in era precristiana riguardo a quanto può essere sfigato un uomo. La vera beffa è che il protagonista, tale tipo con millemila nomi che non mi va di riscrivere dopo aver preso a calci nel culo gladiatori, soldati romani, pretoriani, barbari, tigri, corvi, rane, ovetti Kinder e gattini Virgola, salva tutto il pò pò che era l'impero Romano e alla fine schiatta. Cioè, ma quanto possono essere stronzi gli sceneggiatori, oh.

Fondamentalmente è uguale alla storia che tutti abbiamo letto sui libri di storia .L'impero romano arriva e fa il mazzo tarallo a tutti i barbuti e barbosi barbari bavosi. Ci si squarta allegramente sui campi di grano mentre la simpatica canzoncina delle Nastrine ti fa venire in mente il Mulino Bianco e I Saccottini e un mucchio di altra roba che non c'entra un'emeritatissima minchia. Il protagonista (machissimo e muscolosissimo ometto di cinquanta centimetri di statura), forte del suo carisma, vince battaglie su battaglie sotto lo sguardo del figlio dell'Imperatore, che si incazza alquanto, uccide il padre, la moglie (Del protagonista, eh! Mica del padre... Detto così, si poteva fraintendere) e lascia andare il figlio, che però accetta delle caramelle da uno sconosciuto e sparisce dalla storia.Il potente Generale protagonista diventa prima schiavo, poi inizia una promettetne carriera nel porno, fa il ragazzo delle consegne della pizza, infine diventa Gladiatore.

Curiosità

  • Massimo Decimo Meridio è l'unico uomo al mondo a vincere contro eserciti di barbari e gruppi di gladiatori incazzati abbestia per poi morire contro un solo uomo, peraltro diciamocelo, anche mezza sega.
  • Nel film, in alcuni fotogrammi, si possono vedere cose che non c'azzeccano niente, come orologi, bombole del gas, uomini che fanno gesti dell'ombrello, sommergibili, aeroplani e scarpe da ginnastica.
  • La colonna sonora, cantata in una lingua che ancora oggi i ricercatori Oral-B stanno cercando di decifrare, si intitola "Now We Are Free". Non lo sapevate, eh?
  • Il Gladiatore è il film più visto a Roma, in Africa e nei peggiori Bar di Caracas.

Estratto da "http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Il_gladiatore"




permalink | inviato da Tofee87 il 15/8/2008 alle 14:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa


2 agosto 2008

Fabri Fibra e Gianna Nannini “In Italia”

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Dove fuggi in Italia
pistole in macchine - in Italia
Macchiavelli e Foscolo - in Italia
i campioni del mondo sono - in Italia

Benvenuto - in Italia
fatti una vacanza al mare - in Italia
meglio non farsi operare - in Italia
e non andare all’ospedale - in Italia
La bella vita - in Italia
le grandi serata, i gala - in Italia
fai affari con la mala - in Italia
il vicino che ti spara - in Italia

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Dove fuggi - in Italia
liberi mafiosi sono - in Italia
i più pericolosi sono - in Italia
le ragazze nella strada - in Italia
Mangi pasta fatta in casa - in Italia
poi ti entran i ladri in casa - in Italia
non trovi un lavoro fisso - in Italia
ma baci il crocifisso - in Italia
I monumenti - in Italia
le chiese con i dipinti - in Italia
gente con dei sentimenti - in Italia
la campagna ai rapimenti - in Italia

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Dove fuggi - in Italia
le ragazze corteggiate - in Italia
le donne fotografate - in Italia
le modelle ricattate - in Italia
Impara l’arte - in Italia
gente che legge le carte - in Italia
assassini mai scoperti - in Italia
voti persi e voti certi - in Italia

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Dove fuggi
Dove fuggi



E con questa canzone per cui sono andata veramente "in fissa" ^_^ Vi auguro Buon fine settimana!!! ^^




permalink | inviato da Tofee87 il 2/8/2008 alle 9:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


29 luglio 2008

^^

Ciao a tutte!!!!!!!!!scusate l'assenza..ma ho avuto problemi con il computer..non lo sopporto più,prima o poi lo frullo dalla finestra!!!Cmq nella mia vita niente di nuovo..apparte che ora sono un po' più serena e che si..in effetti una notizia bomba ce l'ho....HO PRESO LA PATENTE!!!INCREDIBILE MA VERO..CE L'HO FATTA!!!!!!
un bacione e buon inizio settimana!!! ^^




permalink | inviato da Tofee87 il 29/7/2008 alle 14:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


12 luglio 2008

Sono un eroe(Caparezza)

 Piacere / Luigi delle Bicocche
Sotto il sole faccio il Muratore e mi spacco le nocche
da giovane il mio mito era l’attore Dennis Hopper
che in Easy Rider girava il mondo a bordo di un Chopper
invece io passo la notte in un Bar Karaoke
se vuoi mi trovi lì / tentato dal videopoker
ma il conto langue e quella macchina vuole il mio Sangue
un soggetto perfetto per Brahm Stoker
che ne sai della vita degli Operai
io stringo sulle spese / Goodbye Macellai
non ho salvadanai da Sceicco del Dubhai
mi verrebbe da devolvere l’otto per mille a Snai
io sono il pane per gli usurai ma li respingo
non faccio l’Al Pacino / non mi faccio di Pachinko
non gratto / non vinco / non trinco / nelle sale Bingo
man mano mi convinco
che io sono un Eroe
perchè lotto tutte le ore
sono un Eroe
perchè combatto per la pensione
sono un Eroe
perhcè proteggo i miei cari / dalle mani dei Sicari / dei cravattari
sono un Eroe
perchè sopravvivo al mestiere
sono un Eroe
straordinario tutte le sere
sono un Eroe
E te lo faccio vedere
ti mostrerò cosa so fare col mio superpotere
Stipendio dimezzato / o vengo licenziato
a qualunque età io sono già fuori mercato
fossi un ex SS novantatreenne / lavorerei nello studio del mio avvocato
invece torno a casa distrutto la sera
bocca impastata come calcestruzzo in una betoniera
io sono al verde / vado in bianco / ed il mio conto è in Rosso
quindi posso rimanere fedele alla mia bandiera ?
SU
vai / a vedere nella galera / quanti precari / sono passati ai mal’affari
quando t’affami / ti fai / nemici vari
se non ti chiami Savoia scorda i Domiciliari
finisci nelle mani di strozzini / ti cibi
di ciò che trovi se ti ostini a frugare i cestini
ne l’Uomo ragno ne Rocky ne Rambo ne affini
farebbero ciò che faccio per i miei Bambini
Per far denaro ci sono più modi / potrei darmi alle frodi
e fottermi i soldi dei morti come un banchiere a Lodi
c’è chi ha mollato il Conservatorio per Montecitorio
lì i pianisti sono più pagati di Adrien Brody
io vado avanti e mi si offusca la mente
sto per impazzire come dentro un Call Center
vivo nella camera 237 / ma non farò la mia famiglia a fette
perchè sono un Eroe




permalink | inviato da Tofee87 il 12/7/2008 alle 8:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa


8 luglio 2008

Libero(Fabrizio Moro)

 

Mi domando perché quando vivi aspettando
un giorno passa lentamente come fosse un anno
Mi domando perché non sono nato nel 50
Avrei saputo cosa fare io negli anni 70
Mi domando se sei mia oppure fai finta
E se alla fine dei fatti essere onesti conta
Mi domando se la storia è stata scritta dagli eroi
O da qualcuno che pensava solamente ai cazzi suoi
Mi domando perché mi fa schifo la mia faccia
A volte si e a volte no
Perché a volte voglio avere solo quello che non ho
Mi domando soltanto perché
Gesù Cristo è morto in croce per me

Voglio sentirmi libero da questa onda
Libero dalla convinzione che la terra è tonda
Libero libero davvero non per fare il duro
Libero libero dalla paura del futuro
Libero perché ognuno è libero di andare
Libero da una storia che è finita male
E da uomo libero ricominciare
Perché la libertà è sacra come il pane
E’ sacra come il pane

Mi domando perché pensare troppo mi turba
E se una volta almeno mio padre ha fumato l’erba
Mi domando se avrò un figlio
E se mio figlio mi odierà
Perché purtroppo si odia
Chi troppo amore ci da
Mi domando se la mia è una vita felice
E so rispondere solo che mi piace

Voglio sentirmi libero da questa onda
Libero dalla convinzione che la terra è tonda
Libero libero davvero non per fare il duro
Libero libero dalla paura del futuro
Libero perché ognuno è libero di andare
Libero da una storia che è finita male
E da uomo libero ricominciare
Perché la libertà è sacra come il pane
E’ sacra come il pane

Libero perché ognuno è libero di andare
Libero da una storia che è finita male
E da uomo libero ricominciare
Perché la libertà è sacra come il pane
E’ sacra come il pane




permalink | inviato da Tofee87 il 8/7/2008 alle 21:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


29 giugno 2008

Adesso bastA!!!

Il lavoro nobilità,ma non se hai cinque anni e l'attività che svolgi mette in pericolo la tua vita.Dalla giornata mondiale contro il lavoro minorile,che è stata appena celebrata emergono dati allarmanti:sono 218 milioni i minori sfruttati(tra i 5 e i 17 anni) e oltre 72 milioni di bambini fino a 10 anni non vanno a scuola.Per cercare di cambiare le cose,in rete è stata lanciata una petizione rivolta al Governo italiano.Lo scopo è convincere Frattini e Scajola a scendere in campo per porre fine allo sfruttamento e mandare a scuola tutti i bambini.Per partecipare,collegatevi al sito www.stoplavorominorile.it  e unitevi a chi ha già firmato!

(Articolo preso dal giornale "Grazia")




permalink | inviato da Tofee87 il 29/6/2008 alle 9:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


24 giugno 2008

Malinconica sera...

  Stasera..sono di nuovo malinconica..ma che devo fare...??oggi non ho studiato niente..di nuovo!!che pizze!!ma perchè m'è presa così??questa nn sono io..che cavolo devo fare????ho l'impressione che tutti si divertano tranne me...ho solo voglia di urlare!!!

"E stanotte ti vorrei qui...perchè a volte mi manchi così tanto che non riesco a respirare..."





permalink | inviato da Tofee87 il 24/6/2008 alle 20:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
sfoglia     agosto       
 
 




blog letto 62271 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

PierLuca
LacrimaDiCristallo
Silvia
Kyra
Gnagnoletta80
Stefania75
Villa dei fiori
Stefylandia
Dolcissima
LeSilenceDeLaMusique
Viaggiatrice
Darkettina


Grafica by Gemelle_Glitter/ IL TEMPO A VITERBO.. The WeatherPixie GIORNO E ORA:



¢¾ Kloe ¢¾

IL MIO SEGNO ZODIACALE:











CERCA